Mercoledì 11 dicembre è iniziata davvero la nostra avventura! Proseguita giovedì 12 dicembre…

Arrivate al Centro Anziani Argento Vivo alla Magliana Vecchia, nella meravigliosa cornice di un antico casale immerso nella campagna, eccoci di nuovo con i nostri “giovani” amici e le operatrici di Magliana Solidale.

Accolte con curiosità e amicizia abbiamo iniziato subito ad ascoltare, scrivere, registrare le voci di queste persone speciali: aneddoti, storie, riflessioni, proverbi, racconti e memorie, in gran parte stimolati dalle domande del nostro questionario.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A seguire riportiamo le domande delle nostre interviste (perché di questo si è trattato con gli anziani), escludendo la parte relativa ai dati identificativi.

La ricchezza delle esperienze umane emersa sarà frutto di un report conclusivo che comprenderà anche l’elaborazione delle risposte ai questionari da parte delle donne di origine straniera e dei ragazzi dei centri di aggregazione giovanile di Magliana Solidale. Anche a loro infatti abbiamo e continueremo a proporre le nostre domande soprattutto sul loro rapporto con la lettura, il cinema, i video e la fotografia.

Agli anziani, dopo averli aiutati nella compilazione ed aver sollecitato i loro ricordi, abbiamo mostrato questo sito, letto e visto le fotografie pubblicate nel report sul primo incontro avuto con loro, stimolandoli ad alcune riflessioni sull’uso della fotografia e sui ricordi che aiuta a trasmettere, oltre conservare. Abbiamo mostrato anche un video della nostra Aperossa book in azione per le strade delle periferie di Roma, in particolare il suo arrivo al Pigneto.

Abbiamo quindi chiesto di scegliere alcune loro fotografie di famiglia e di portarle nell’incontro successivo, il 18 dicembre 2019. Ma Hilda ha iniziato già a mostrarci alcune immagini che la ritraggono nel suo paese di origine, il Perù, da giovane e il giorno della sua partenza per l’Italia.

IMG-20191211-WA0003
Hilda negli anni sessanta ritratta insieme alle amiche nella squadra di pallavolo del liceo di Pomabamba in Perù
hilda2
Hilda con la madre e la nonna alla festa di San Giovanni Battista a Pomabamba nei primi anni cinquanta
hilda1
Hilda e i suoi famigliari all’aeroporto, in partenza per l’Italia, nel 1970

***

Il 12 dicembre è stata la volta di Magliana Nuova, che abbiamo raggiunto con la nostra Apebook allestita con libri, dvd, schermo su cui far scorrere le immagini dei film d’archivio sulla Magliana, conservati all’Aamod.

Siamo arrivate con Apebook alle Officine Culturali InsensInverso dove con nostra gioia e sorpresa abbiamo trovato ad aspettarci tante donne e alcuni ragazzi, oltre bambini piccoli.

IMG_20191214_000536_709

La maggior parte provengono dal Bangla Desh, ma anche dall’Egitto, dall’India, ed altri paesi. Loro frequentano i corsi di italiano che in modo volontario svolgono insieme a Gigliola, Linda, Marcello e Ugo. Lo abbiamo già raccontato nel report degli incontri precedenti. Non tutti conoscono l’italiano e non allo stesso livello. Senza l’aiuto degli operatori e di alcune ragazze straniere, che ormai parlano bene la nostra lingua, oltre l’inglese, non sarebbe stato possibile proporre il questionario.

[Foto realizzate a InsenInverso di Milena Fiore]

Ci ha colpite la disponibilità di tutti a capire, a voler rispondere, scrivere, precisare, approfondire i temi che le domande del questionario suggeriscono.

Non tutte le giovani signore sono riuscite a completare le loro risposte, pertanto si proseguirà il prossimo giovedì, 19 dicembre. Una parte dell’incontro è stata dedicata a mostrare questo sito, il report dei primi incontro con loro a InsenInverso e alla visione di alcuni film degli anni settanta del Novecento, e più recenti, sulla Magliana e sulle persone che vi abitavano ed abitano.

[Foto realizzate a InsenInverso di Milena Fiore]

Nel frattempo, all’esterno, in strada, l’Apebook ha iniziato a pubblicizzare dal vivo i suoi tesori: libri per bambini e ragazzi, romanzi, saggi, monografie storiche, film su dvd, mentre le immagini delle lotte alla Magliana per la casa negli anni settanta scorrevano sullo schermo interno. Le persone, soprattutto mamme con i loro figli si sono fermate, hanno chiesto, hanno voluto conoscere il progetto Apebook.

Tante le tessere consegnate per la consultazione della bibliomediateca dell’Aamod sull’Apebook, con i libri in prestito. Le tessere numerate parteciperanno a una estrazione con diversi premi in palio, al termine del progetto a maggio 2020.

L’Apebook ha corso per le strade della Magliana, fermandosi davanti alle sedi delle associazioni e soprattutto all’uscita dei bambini e dei ragazzi dalle scuole (Sandro Onofri e Luigi Pirandello). Alle famiglie sono state consegnate le locandine con le indicazioni dei contatti per partecipare anche ai laboratori e ai workshop su letture, libri, fotografia e cinema che sono stati appena avviati, ma che proseguiranno fino a maggio 2020.

Cogliamo l’occasione per ringraziare Pino Bertucci, il padre dell’Aperossa che ebbe per primo, all’Aamod, l’idea di avere un cinemobile attivo nelle periferie, in tutte le periferie… Pino ci ha seguito nella giornata del 12 dicembre documentando le nostre attività.

Pino

Infine, nel pomeriggio di giovedì scorso, dalle 17 alle 19 si è svolto l’incontro con i ragazzi del CAG Magliana alla scuola Sandro Onofri. Con qualche difficoltà in più siamo riuscite a stimolare i ragazzi, desiderosi ormai solo di giocare nel tardo pomeriggio, a rispondere alle nostre curiosità e a stimolarli con alcune riflessioni sui loro interessi e svaghi.

Nel frattempo hanno realizzato, con l’aiuto di Ira ed Emanuele le loro stelle dei desideri e delle “cose belle”.

Ritroveremo i ragazzi del CAG mercoledì prossimo, 18 dicembre!

Grazie a tutti!

IMG_20191212_190840

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...