Giovedì 28 novembre l’Apebook ha incontrato alcuni dei ragazzi iscritti quest’anno al Centro di Aggregazione Giovanile(CAG) a Magliana, cag_maglianaun servizio gratuito del Municipio XI, gestito dalla Cooperativa Sociale Magliana Solidale, tra i partner  principali di questo progetto.

A via Pieve Fosciana, giovedì scorso, presso il plesso dell’IC Sandro Onofri, Giulia, Letizia e Monica si sono trovate immerse nelle attività, in parte condivise o che lo saranno, dei ragazzi di questa scuola luminosa, dagli spazi ampi, accoglienti e colorati, difficili da trovare nelle scuole di periferia.

Ci rendiamo conto subito delle potenzialità di questi ragazzi. Guardate che mostra fotografica hanno realizzato, presentata dalla loro professoressa:

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’energia e l’entusiasmo che caratterizzano questi spazi sono frutto del lavoro di persone di grande spessore creativo, dedite all’ascolto e alla collaborazione, sempre attente. Oltre i professori, gli operatori di Magliana Solidale. Incontrarli anche qui e parlare insieme è stata un’esperienza speciale, che ci ha portato subito nel cuore di attività quali la raccolta di memorie relativa alla Magliana, come nel caso della vulcanica operatrice sociale Ira, artista e animatrice, educatrice e performer, che ha ricordato gli anni in cui partecipava da bambina, insieme al padre e sulle sue spalle, alle lotte per la casa alla Magliana, negli anni settanta.

L’impegno e la cura costanti nei confronti dei ragazzi, per aiutarli a risolvere difficoltà a leggere, a studiare, ad affrontare problemi e compiti, sono gli obiettivi perseguiti con forte determinazione, con garbo e gentilezza, senza mai scoraggiarsi, da Emanuele

Con Ira ed Emanuele siamo entrate nel vivo delle attività dei ragazzi, dopo esserci presentate, diventando partecipi anche noi, documentando e seguendo, collaborando, speriamo senza troppo disturbo.

Ecco i ragazzi all’opera, impegnati nel laboratorio di disegno e fumetto, organizzato da Ira, e nei compiti da svolgere con l’aiuto di Emanuele

I ragazzi iscritti al CAG Magliana hanno età e provenienza differenti: dai 6 ai 18 anni, per lo più adolescenti di 12 e 13 anni. Tutti vivono a Magliana, alcuni sono figli di immigrati: dal Bangladesh, al Cile, all’Egitto.

Non sono mancati momenti di gioco, tra canti, danze, risate e una ricca merenda organizzata da Magliana Solidale!

Grazie a tutti e arrivederci a giovedì 12 dicembre con l’Apebook!

[Foto degli operatori della Cooperativa sociale Magliana Solidale]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...